Osservatorio Economia Circolare

PROGETTI RICERCA

Abbiamo raccolto per te pubblicazioni, tesi universitarie, report e preziosissimi progetti di ricerca.

Felice Conai, il bando per il giornalismo ambientale giovane
Progetti Ricerca

Al via la prima edizione della Fenice CONAI per il giornalismo ambientale giovane

on
Maggio 19, 2022

Scopriamo insieme l’opportunità offerta dal CONAI, il consorzio nazionale imballaggi, ai giornalisti che scrivono di sostenibilità. In palio un premio per il giornalismo ambientale.

Felice Conai, il bando per il giornalismo ambientale giovane

Felice CONAI, il bando per il giornalismo ambientale giovane – OsservatorioEconomiaCircolare.it

Parte la prima edizione del bando promosso dal CONAI, il Consorzio Nazionale Imballaggi, destinato ai giovani giornalisti italiani.

Si chiama Fenice e il suo obiettivo è riconoscere il lavoro di professionisti specializzati in tematiche quali la sostenibilità ambientale, il riciclo e la transizione ecologica verso l’economia circolare.

Il bando premia servizi radio-televisivi e articoli che si sono distinti su questi temi e che hanno offerto un contributo, aggiunto valore e sostenuto tali cause.

La call-to-action è riservata a tutte le produzioni giornalistiche apparse tra il 22 aprile 2021 e il 21 aprile 2022; tali date non sono casuali e sono state scelte in quanto simboliche: ogni anno, il 22 aprile, infatti, si celebra la Giornata Mondiale della Terra.

Scopriamo di seguito tutti i dettagli relativi all’offerta di CONAI, compresi i destinatari, le modalità di partecipazione e i riconoscimenti.

 

Fenice CONAI per il giornalismo ambientale giovane: tutti i dettagli del bando 2022

CONAI è un sistema, senza fini di lucro, che assicura a livello nazionale il raggiungimento degli obiettivi di recupero e riciclo dei rifiuti di imballaggio previsti dalla legge.

Il consorzio di imprese ha da poco annunciato l’apertura di un bando che ha come scopo quello di dare visibilità ad articoli e a servizi radiofonici/televisivi su temi legati all’economia circolare e al riciclo. Ad essere premiati saranno uno o più giornalisti italiani specializzati in tali argomenti e in quelli a essi correlati.

“Da venticinque anni CONAI garantisce il raggiungimento degli obiettivi di riciclo degli imballaggi imposti dall’Europa. Sostenere con questo premio i giovani giornalisti, dai quarant’anni in giù, e valorizzarne il lavoro nel settore dell’informazione legato all’economia circolare è un’attività molto vicina ai nostri compiti istituzionali”.

Ha commentato il presidente del Consorzio Luca Ruini.

Ecco di seguito tutto quello che dovete sapere per partecipare.

 

Chi sono i destinatari del bando Fenice CONAI

Il Bando di CONAI è destinato a tutti quei giornalisti di età compresa tra i 18 e i 40 anni, che al 21 aprile 2022 non abbiano ancora compiuto 41 anni.

In particolare, possono partecipare al bando quei professionisti che hanno prodotto e pubblicato un articolo, relativo a temi correlati alla sostenibilità, su una qualsiasi testata giornalistica cartacea o online, nel periodo compreso tra il 22 aprile 2021 e il 21 aprile 2022.

Sono inoltre ammessi quei giornalisti che hanno prodotto un servizio radiofonico o televisivo trasmesso da un’emittente radio-televisiva nel periodo compreso tra il 22 aprile 2021 e il 21 aprile 2022.

La partecipazione al bando di CONAI è riservata agli iscritti all’Ordine dei giornalisti e/o a giornalisti il cui
contributo sia apparso su una testata giornalistica registrata secondo la legge.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: L’Overshoot Day 2022 in Italia è caduto il 15 maggio: cresce l’ansia di preservare il pianeta

 

Quali devono essere le caratteristiche dei contributi

Il bando Fenice CONAI prevede due categorie di contributi: lo scritto e l’audiovisivo.

Ciascun contributo, appartenente a una delle due categorie, deve presentare caratteristiche specifiche che vi illustriamo di seguito.

Il testo scritto deve essere in linea con tematiche come l’economia circolare e il riciclo e deve essere necessariamente redatto in lingua italiana; inoltre, deve essere inviato in formato pdf e deve avere una dimensione massima di 10 MB.

Per quanto riguarda, invece, il servizio audiovisivo, anche questo deve essere prodotto coerentemente con gli argomenti dell’economia circolare e del riciclo e deve essere in lingua italiana; infine deve essere inviato in formato .mp4 o .avi senza limiti di dimensione.

 

Ecco i criteri di selezione dei contenuti più meritevoli

A selezionare i contenuti più meritevoli, tra quelli presentati, sarà una giuria tecnica composta da giornalisti e figure professionali competenti sui temi legati all’ambiente, all’economia e all’attualità, i cui nomi saranno svelati nelle prossime settimane.

Il loro giudizio insindacabile terrà conto dei criteri di coerenza, comprensibilità, completezza di informazioni, approccio che offra uno sguardo lucido, chiaro e originale sulla sostenibilità ambientale e veridicità.

La giuria selezionerà 1 vincitore per la categoria “scritto” e 1 vincitore per la categoria dei servizi radiofonici/televisivi. In totale saranno selezionati 2 vincitori che si aggiudicheranno ciascuno un riconoscimento.

Inoltre, per ognuna delle due categorie saranno indicati un secondo e un terzo classificato.

 

Qual è il premio in palio del bando Fenice CONAI

Il premio che verrà consegnato ai due vincitori di categoria consiste in una nuova statuetta ideata da CONAI in occasione dei suoi venticinque anni, che si celebrano nel 2022: si tratta di una Fenice a sette code che spiega le ali, simbolo di rinascita anche per i materiali di imballaggio. È stata progettata da un gruppo di studenti della Scuola del Design del Politecnico di Milano.

Al secondo e al terzo classificato, invece, verranno assegnati due attestati di partecipazione.

 

Il primo classificato di ciascuna categoria sarà invitato a prendere parte alla cerimonia di premiazione ufficiale,
che si terrà nel corso dell’evento Ecomondo 2022, in calendario al Quartiere Fieristico di Rimini tra l’8 e l’11 novembre
2022.

La partecipazione al bando è gratuita.

Ci sarà tempo fino al 31 di maggio del 2022 per inviare i propri contributi.

Scopri qui tutti i dettagli del bando.

 

La Fenice CONAI per il giornalismo ambientale giovane è patrocinata dal Ministero della Transizione Ecologica e dall’Ordine dei Giornalisti.

Main partner dell’iniziativa è Ecomondo, l’evento di riferimento in Europa nel settore della green economy e dell’innovazione tecnologica e industriale. Le due Fenici, quella per l’articolo e quella per il servizio radio-televisivo, saranno consegnate proprio a Ecomondo 2022, in calendario al Quartiere Fieristico di Rimini tra l’8 e l’11 novembre.

 

Autrice dell’articolo: Clarissa Cusimano

Ti è piaciuto l’articolo? Continua a seguire il nostro Osservatorio Economia Circolare per non perderti nessuna novità sulla circular economy, sulla sostenibilità e sulle storie di successo delle imprese italiane! Ci trovi anche su Facebook e su Linkedin, ti aspettiamo!

TAGS

LEAVE A COMMENT